icit large

Giovedí 28 marzo, ore 16, nella Sala Rossa del Comune di Savona, piazza Sisto IV, l’arch. Pasquale Gabarria Mistrangelo presenta in una conferenza con immagini gli aspetti piú interessanti della famosa scuola di architettura, arte e design creata da Gropius nel 1919 a Weimar e poi trasferita a Dessau, per unire in un unico programma didattico le scuole artigianali e le accademie di belle arti.

L’obiettivo era quello di affrontare a tutto campo i problemi della produzione industriale in una sintesi la cui espressione ultima era l’architettura razionalista. Per la sempre più difficile situazione politica in Germania, nonostante il grande successo ottenuto dalla scuola con il continuo aumento degli studenti, la Bauhaus fu ufficialmente chiusa nel 1932 e trasferita per un anno a Berlino, nel 1933, sotto la guida di Ludwig Mies van der Rohe.

Fu punto di riferimento per tutti i movimenti di innovazione nel campo del design e dell’architettura del XX secolo.