Mercoledì 9 giugno, alle ore 20,30, nel Duomo di Savona, esecuzione della “Sonata Dante” di Franz Liszt, trascrizione per due pianoforti.

Pianisti Valentina Messa e Dario Bonuccelli, letture dantesche di Gabriella Bianchi.

L’occasione è data dai 700 anni della morte di Dante Alighieri, la cui opera ispirò a Liszt la musica cui lavorò per due decenni. La sonata è divisa in tre parti, Inferno, Purgatorio e Magnificat.

L’ingresso libero. Prenotazione al numero 338 7291554 o alla mail dell’Istituto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.